Evento

Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Convegno contratto di fiume e rete natura 2000

27 Novembre 2021 @ 09:00 - 12:30

CONVEGNO “Opportunità per una gestione integrata e sostenibile del fiume Metauro: le proposte per la tutela ambientale e la promozione turistica nel Contratto di fiume e nei siti di Rete Natura 2000”

Apecchio 27 Novembre 2021 ore 9.00 presso Palazzo Ubaldini Via XX settembre 8.

Evento promosso dai quattro Centri di Educazione Ambientale (CEA) presenti nel territorio della Provincia di Pesaro e Urbino: CEA Catria e Bosco di Tecchie, CEA Nerone e Alpe della Luna, CEA del Furlo e CEA Casa Cecchi-Fano Città dei bambini, in linea con l’iniziativa “Autunno in Natura”

Questo incontro vuole, prima di tutto, proporre alla cittadinanza e ai portatori d’interesse momenti di confronto sullo stato di conservazione e sulle progettualità future rivolte sia alla tutela e conservazione degli ambienti naturali inseriti nei siti di Rete Natura 2000 che alla promozione di un turismo sostenibile nella valle del Metauro, anche in previsione della nuova programmazione comunitaria (POR 2021 – 2027 e PSR 2023 – 2027) dei fondi strutturali gestiti dalla Regione Marche.

Nel 2018 parte di questo territorio è stato difatti coinvolto nel “Contratto di Fiume”: un accordo tra soggetti che hanno responsabilità nella gestione e nell’uso delle acque, nella pianificazione del territorio e nella tutela dell’ambiente.  Si tratta, dunque, di uno “strumento volontario di programmazione strategica e negoziata che persegue la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo allo sviluppo locale”.

Il Contratto di Fiume è uno strumento che mira a raggiungere gli obiettivi delle Direttive Europee sulle Acque (2000/60/CE) e sulle Alluvioni (2007/60/CE) supportando e promuovendo politiche e iniziative volte a consolidare comunità fluviali resilienti, riparando e mitigando, almeno in parte, le pressioni dovute a decenni di urbanizzazione sregolata.